Meridiano Intestino Crasso

Il Meridiano del Rene si occupa di assorbire e di trasformare il cibo in nutrimento
I Reni, in accordo con la Medicina Tradizionale Cinese, hanno una funzione importante ed essenziale in quanto sono i portatori del KI originario, il Ki della procreazione, ed il Ki di riserva. In sostanza il Rene tesaurizza la Vita stessa. E’ il deposito dell’Energia Creatrice, quella qualità che ci viene donata dagli avi al momento del concepimento e della nascita. Tra i 12 meridiani tradizionali quella del Rene è la sola energia che non si può ripristinare, ma solo mantenere. Come un grande deposito al quale attingiamo, questa qualità energetica va esaurendosi naturalmente fino a che moriremo. Ecco perché è così importante mantenerla alta sia attraverso i trattamenti Shiatsu, sia con lo stile di vita. Lo stress è un pessimo nemico dell’energia del Rene che si depaupera facilmente quando siamo sottoposti a forti tensioni. Il Rene sovrintende anche alle ghiandole surrenali e per la MTC è soprattutto il Rene destro che le controlla mentre il Rene sinistro riflette la condizione del metabolismo dell’acqua e regola l’urina e la sua formazione. Il meridiano di Rene controlla anche la libido sessuale e, nel caso di disarmonie può generare impotenza.

Aspetto Mentale

Il Meridiano di Rene è correlato all’inconscio e quindi alle paure. La paura è una delle 5 emozioni espresse dalla Medicina Cinese. Per questo non ha un’accezione negativa. La paura è un’emozione che ci aiuta ad evolvere e che talvolta ci salva la vita. In caso di squilibrio la paura si può trasformare in terrore o in fobie e ci fa scappare. Quando invece è in armonia ci aiuta ad affrontare le esperienze dando “un colpo di reni”. I reni rappresentano anche la sede della volontà. Una persona “Rene” è una persona che può lavorare duro per lungo tempo. E’ una persona sensibile e con una visione luminosa del mondo e della vita. Una persona gentile, razionale e comprensiva.

Percorso del Meridiano del Rene

Il meridiano tradizionale di Rene inizia sotto la pianta del piede tra la volta plantare e l’avampiede in posizione mediana a livello della giunzione tra il terzo anteriore ed il terzo mediale nella depressione. Sale sul lato interno verso l’astragalo e il tendine d’Achille. Compie un percorso circolare intorno alla superficie interna del tallone e sale nuovamente passando lungo la linea interna del polpaccio in profondità. Passa all’inizio del cavo popliteo dove si uniscono i due tendini del legamento. Prosegue dritto lungo la coscia dietro gli adduttori e riemerge sull’addome sopra l’osso pubico e sale a circa 0,5 sun rispetto alla linea mediana. Corre sul bordo esterno dell’ombelico e procede sul tronco fino al torace. Qui il meridiano si apre di circa 2 sun a delineare i bordi esterni dello sterno e termina nell’incavo sotto le estremità interne delle clavicole, appena sotto l’articolazione sterno-clavicolare: R.27

Punti Principali

R.1 Yu-Sen. Fontana Zampillante

Sulla pianta del piede. Nella fossa che si fora durante la flessione della pianta stessa sulla linea mediana. Utilizzo: Tonifica il Rene, nutre lo Yin di Cuore. Calma la mente. Vento interno (epilessia, digestivo). Fa discendere gli eccessi (testa, collo, vertigini, nausea, vomito. Fa rinvenire (ictus) Indicazioni: asma, epistassi, gola infiammata, ritenzione urinaria, mal di testa, sinusite, epilessia, coma, odontalgia, insonnia, pressione alta, ulcera in bocca, convulsioni infantili, irritabilità.

R.3 Tai-Kei. Fiume Supremo

A metà strada tra il punto più altro del malleolo e d il tendine di Achille. Utilizzo: Tonifica il Ki e lo Yin dei Reni (impotenza, schiena, ginocchia, urina, orecchie, memoria). Si connette anche con Fegato (vertigini, tinnito, mal di denti) e Cuore (Ansia, sonno). Indicazioni: mal di testa, infezioni del tratto urinario, cistite, acufeni, odontalgia, sordità, vertigini, pressione alta, miopia, cicli irregolari, nefriti, sterilità, infertilità, leucorrea, disfunzioni sessuali maschili, dolore parte bassa della schiena.

R.6 Sho-Kai. Mare Scintillante

Nella depressione a circa 1 sun sotto la parte più alta del malleolo interno. Utilizzo: Nutre lo Yin di rene (orecchie, schiena, sudorazioni notturne, paura, voce, deglutizione). Calma la mente (incubi). Basso addome (mestruale, urinario, genitale). Indicazioni: tonsillite, epilessia, disturbi ginecologici, prolasso di organi pelvici, disturbi mestruali, insonnia, sonno agitato, distorsione della caviglia, piede dolorante, faringite cronica.